Scelta cooperativa, scelta di valori

“Elogio del fallimento. Perché sbagliare in azienda fa bene.” È il titolo dell’incontro, in programma domani – martedì 16 aprile – dalle 18.30 alle 19.30 al bar Glam (palazzo Europa) di Modena, organizzato da Confcooperative Modena e Insieme Società Cooperativa Benefit con il contributo di Emil Banca.

Interviene Francesca Corrado, presidente modenese e nazionale dell’Associazione Giovani Cooperatori di Confcooperative, che ha vissuto in prima persona una serie di cadute, ma è riuscita a rialzarsi, rivalutare le sue esperienze e sfruttare le novità nella sua vita, traendone vantaggi e imparando lezioni. Con un team d’eccezione fatto di psicologi e neuroscienziati, ha fondato una scuola di fallimento e con i suoi corsi sta aiutando studenti, lavoratori, manager, ma anche cuori infranti e persone che si sentono schiacciate dal peso di una sconfitta. Il 7 febbraio è uscito un suo libro Elogio del fallimentoedito da Mondadori, in cui riporta le sue lezioni per insegnarci che occorre accettare l’errore come elemento essenziale per la scoperta di sé, dei propri limiti e talenti.

L’iniziativa di domani fa parte di un ciclo di incontri rivolti ad approfondire temi di welfare aziendale e organizzati con Coop4welfare, progetto partito nell’autunno scorso a Modena. Assistenza a bambini e anziani, sanità integrativa, previdenza complementare, polizze assicurative dedicate, forniture di energia e gas a prezzi vantaggiosi, corsi di lingue straniere. Sono alcuni dei beni e servizi disponibili sulla piattaforma diCoop4Welfare”. Le imprese che li erogano ai propri dipendenti possono ottenere un risparmio sugli oneri contributivi e fiscali, valorizzare la propria immagine e trattenere i lavoratori migliori, rafforzando il loro senso di appartenenza.