Scelta cooperativa, scelta di valori

Contributo Sistri: la scadenza è il 30 aprile

Così come negli anni passati, il 30 aprile è la scadenza per il pagamento del contributo Sistri, per le aziende che sono iscritte al Sistri stesso.

Le modalità di pagamento sono le medesime degli anni scorsi e si rammenta che, dopo avere effettuato il versamento dei contributi spettanti, si dovrà comunicare al Sistri l'avvenuto pagamento indicandone gli estremi. Tale azione si compie accedendo all'applicazione GESTIONE AZIENDA con l'utilizzo della propria chiavetta USB.

Si rammenta che l'importo del contributo si basa su alcuni parametri, quali il numero degli addetti per unità locale, e si paga per ogni categoria di attività di gestione dei rifiuti che si effettua (es. produttori di rifiuti e/o trasportatori e/o recuperatori e/o smaltitori). Di conseguenza, qualora fosse cambiato il numero degli addetti, il contributo da pagare potrebbe essere diverso rispetto a quello dello scorso anno; il numero degli addetti va modificato utilizzando la propria chiavetta usb ed entrando nell'area "Gestione Azienda" nella quale sarà possibile fare gli aggiustamenti.

Si consiglia di consultare periodicamente in sito www.sistri.it