Scelta cooperativa, scelta di valori

Gazzetta di Modena: un titolo inappropriato

In riferimento all'articolo apparso oggi (ieri) sulla Gazzetta di Modena relativo all'arresto di Luigi Scavone titolare del Gruppo Alma Spa , esprimiamo profonda costernazione per il titolo "arrestato il grande capo delle cooperative": a nostro avviso inappropriato nel merito perché, come illustrato ampiamente nell'articolo, stiamo parlando di una Spa alla quale fanno riferimento diverse srl oltre ad alcune cooperative (presumibilmente false), e pericoloso nel metodo, perché getta incondizionatamente discredito su un intero pezzo di economia, qualificandolo genericamente in termini di forma giuridica.

Le cooperative in Italia sono decine di migliaia, danno lavoro a 1 milione e 150 mila persone e non rispondono a nessun "grande capo" ma ai loro soci che sono oltre 12 milioni. Ci auguriamo una maggiore cautela, in futuro, nella gestione dell'informazione e della titolazione, perché screditare genericamente un tipo di impresa rischia di portare ripercussioni gravi su aziende, lavoratori e famiglie. Oggi dai danni reputazionali a quelli di mercato il passo è breve.

L’Alleanza delle Cooperative di Modena