Scelta cooperativa, scelta di valori

Onyvà: specialisti in ambiente, verde e digitalizzazione

È specializzata in servizi ambientali, manutenzione del verde, digitalizzazione documenti e agricoltura biologica la nuova cooperativa nata dalla fusione tra le due storiche cooperative sociali modenesi Pomposiana (fondata nel 1981) e Rinatura (costituita nel 1996). Si chiama Onyvà (dal francese “on y va”, che significa “andiamo”), ha la sede legale in via Canaletto Nord 935, aderisce a Confcooperative Modena, Legacoop Estense, Consorzio di Solidarietà Sociale di Modena ed Ecobi.

«Le nuove sfide del mercato richiedono una specializzazione sempre più spinta e strutture organizzative complesse. Per queste ragioni – spiegano il presidente di Onyvà Maurizio Marcon (che guidava la Pomposiana) e Luca Storchi (presidente di Rinatura) - abbiamo unito le nostre forze ed esperienze professionali per far nascere un nuova esperienza di impresa sociale. Oltre a razionalizzazioni dal punto di vista economico, gestionale e logistico, puntiamo su tre progetti per sviluppare opportunità di inserimento lavorativo per i nostri 91 tra soci e dipendenti, il 56 per cento dei quali sono persone svantaggiate (invalidi intellettivi e fisici, ex tossicodipendenti e alcolisti, pazienti psichiatrici e altri)».

In via Canaletto Nord (ex sede della Pomposiana) la cooperativa ha in progetto un investimento significativo per creare nuovi spazi per il ricovero degli automezzi, produrre energia da fonti rinnovabili, valorizzare un area già vocata ad agricoltura biologica certificata, innovare la manutenzione del verde con un progetto (“Il giardino della vita”) rivolto a enti e privati. Sono previsti altri investimenti, in termini di risorse umane e tecnologiche, che riguarderanno i servizi ambientali e quelli digitali rivolti alle imprese, in forte crescita.

I clienti principali di Onyvà sono sia aziende private che enti pubblici (Tetrapak, Lamborghini, Hera, Comune di Modena, Comune di Mirandola, Cpl, Abitcoop, Cmb e altri).

La nuova cooperativa parte da un fatturato annuo di 2,7 milioni di euro, cioè il volume d’affari complessivo raggiunto nel 2017 da Pomposiana e Rinatura.

Attualmente le sedi di Onyvà sono tre, tutte a Modena: via Canaletto Nord 935/a (divisione servizi ambientali e agricoltura biologica, via Cesari 68 (divisione verde) e via Grecia 4 (servizi amministrativi e divisione digitale).