Scelta cooperativa, scelta di valori

Parte Coop4Welfare: servizi per il benessere dei lavoratori

  • bty

Assistenza a bambini e anziani, sanità integrativa, previdenza complementare, polizze assicurative dedicate, forniture di energia e gas a prezzi vantaggiosi, corsi di lingue straniere. Sono alcuni dei beni e servizi presto disponibili sulla piattaforma diCoop4Welfare”, progetto di welfare aziendale promosso da Confcooperative Modena in collaborazione con Coop Up (la rete di Confcooperative nazionale per le idee, l'innovazione e lo sviluppo di imprese), il patrocinio della Camera di commercio, Emil Banca e Insieme (cooperativa di utenti).

Il progetto, e la relativa piattaforma web, è stato presentato il 5 ottobre a Modena durante un incontro al quale è intervenuto anche l’ex campione della pallavolo Andrea Zorzi.

«Il percorso di sensibilizzazione e formazione di una rete di cooperative multisettoriale che possano diventare soggetti attivi nella produzione ed erogazione di servizi rivolti al welfare aziendale è partito più di anno fa – spiega il direttore di Confcooperative Modena Cristian Golinelli - L’obiettivo è diffondere e rafforzare la cultura del welfare nelle aziende, non solo del mondo cooperativo, valorizzando la rete di beni e servizi che già oggi le nostre cooperative possono fornire».

Nei mesi scorsi sono stati analizzati i bisogni dei quasi 3 mila soci e dipendenti di quindici cooperative e sono state studiate le esperienze di welfare aziendale già avviate a Modena. È nato una sorta di catalogo on line per le imprese interessate a erogare benefit ai loro dipendenti per migliorarne le condizioni non solo di lavoro, ma di vita, con un doppio beneficio per lavoratori e imprese.

«Adottando “Coop4Welfare”, le imprese possono ottenere un risparmio di oneri contributivi e fiscali, valorizzare la propria immagine e – conclude il direttore di Confcooperative Modena - trattenere i lavoratori migliori rafforzando il loro senso di appartenenza».