Scelta cooperativa, scelta di valori

Power Energia ”illumina” la Casa della Cooperazione

È fornita da Power Energia (la cooperativa di utenza il cui vicepresidente delegato è il direttore di Confcooperative Modena Cristian Golinelli) tutta l’energia che serve alla Casa della Cooperazione. Si tratta degli immobili di via Torino 146 e 153 a Roma dove hanno sede la Confcooperative nazionale e le società di sistema a essa collegate. I palazzi vengono approvvigionati solo con energia verde certificata, proveniente da impianti di produzione da fonti rinnovabili: impianti eolici, fotovoltaici, geotermici o altre produzioni da fonti energetiche rinnovabili (no nucleare). Continua così l’impegno di Confcooperative per la sostenibilità, un percorso avviato nel 2015 per contribuire agli Sdgs (Sustainable development goals), i 17 obiettivi di sviluppo sostenibile dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite. Dopo aver affrontato la sfida “no plastic”, avviato la dematerializzazione e la raccolta differenziata negli uffici, grazie a Power Energia da aprile Confcooperative ha aderito a Cuore Verde. Questo le permetterà di evitare l’emissione in atmosfera di 650 mila kg di Co2 (anidride carbonica) in un anno, equivalenti alla Co2 prodotta in un anno da 140 autoveicoli o a 70 mila litri di gasolio consumati. «La nostra organizzazione sta costruendo la sua sostenibilità con scelte strategiche profonde e nel rispetto del principio dell’intergenerazionalità che sempre ispira le nostre azioni - afferma il presidente di Confcooperative Maurizio Gardini spiegando l’adesione a Cuore Verde - La fornitura di energia rinnovabile è un tassello che avevamo già inserito in questa costruzione, ma dal 1° aprile è diventata l’unica fonte di approvvigionamento per le nostre sedi. Ciò è possibile grazie a Power Energia, società cooperativa che fornisce energia elettrica e gas e che abbiamo sostenuto nel suo processo di sviluppo e diffusione. Speriamo diventi presto società di riferimento per tutto il mondo cooperativo e l’utenza domestica che cerca risparmio, affidabilità e green».