Scelta cooperativa, scelta di valori

Prorogata e rifinanziata la nuova Legge Sabatini

Con la Legge di Bilancio 2018, è stata rifinanziata, con una dote di 550 milioni di euro e prorogata al 2023, la nuova legge Sabatini . E' stata inoltre prevista anche una specifica riserva del 30% per gli investimenti di "Impresa 4.0" cui è destinata una maggiorazione del contributo.

Si rammenta che con la Legge Sabatini, la Cassa Depositi e Prestiti ed il Mise, concedono alle PMI, finanziamenti agevolati tramite l'abbattimento del tasso d'interesse, per investimenti per l'acquisto di macchinari, attrezzature, impianti, hardware e software, operazioni di leasing finanziario. Le attrezzature devono essere nuove di fabbrica.

Trattasi di un finanziamento bancario, con importo minimo di 20.000 euro e massimo di 2 milioni di euro, della durata massima di 60 mesi dalla data di stipula del contratto. La banche che possono operare devono essere convenzionate.

Sono ammessi alle agevolazioni gli investimenti avviati solamente successivamente alla data della domanda di accesso di benefici e conclusi entro dodici mesi dalla data di stipula del contratto di finanziamento.