Scelta cooperativa, scelta di valori

Un premio per Il Camaleonte

C’è anche quello de Il Camaleonte tra i cinque progetti di imprenditrici modenesi, sui dodici presentati, che hanno ottenuto il contributo finanziario messo a disposizione dal Comune di Modena in collaborazione con il Comitato per la promozione dell’imprenditoria femminile di Modena, collegato alla Camera di commercio, e con il Tavolo comunale delle associazioni per le pari opportunità e la non discriminazione. Il Camaleonte è una cooperativa sociale nata due anni fa grazie a Imprendocoop. Gestisce a Modena servizi socio-educativi per rispondere ai bisogni di minori e giovani adulti in situazione di disagio e svantaggio sociale. In particolare la cooperativa si occupa di disturbi specifici dell’apprendimento, bisogni educativi speciali e contrasto alla dispersione scolastica. Il bando aveva l’obiettivo prioritario di promuovere e sostenere la nascita o il consolidamento di imprese femminili, contribuendo all’occupazione, crescita e competitività del sistema produttivo. «Ringraziamo chi ha riconosciuto nel nostro progetto una valida base di partenza per fare innovazione sociale, cioè produrre beni o fornire servizi che creino nuove relazioni sociali o che soddisfino nuovi bisogni sociali», dichiara la presidente de Il Camaleonte Giovanna Pulitanò. «Useremo il premio (circa mille euro, ndr) per l'acquisto di nuovi strumenti informatici e materiale per la neuropsicomotricità», aggiunge la vicepresidente della cooperativa Anna Cotti. Il bando, che si è aperto lo scorso gennaio, si è chiuso il 29 marzo con la cerimonia di premiazione delle imprenditrici che si è svolta in Camera di commercio nell’ambito di “Ricomincio da me”, la fiera del lavoro, delle opportunità e della formazione.