Scelta cooperativa, scelta di valori

C’è anche la Cantina di Carpi e Sorbara tra le 60 cantine cooperative italiane che partecipano a Vi.Vite, il primo appuntamento nazionale delle cantine cooperative in programma a Milano domani – sabato 25 – e dopodomani – domenica 26 novembre.

La manifestazione, promossa dall’Alleanza Cooperative Agroalimentari, nasce per raccontare le storie dei 148 mila soci produttori delle cantine cooperative, che rappresentano il 60 per cento della produzione di vino nazionale (il 52 per cento delle Dop e il 65 per cento delle Igp) e oltre un terzo dell’export vitivinicolo.

La Cantina di Carpi e Sorbara è l’unica cooperativa modenese presente all’evento, che si svolge nel Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci.

«Attraverso assaggi, degustazioni, incontri e attività tematiche, il pubblico può riscoprire la storia del vino italiano attraverso i ritratti e i racconti dei soci produttori delle nostre cantine», spiega Giorgio Mercuri, presidente Alleanza Cooperative Agroalimentari. «Al posto dei classici convegni, a Vi.Vite teniamo momenti di confronto informali con esperti di settore per dialogare sulle nuove tendenze di consumo di vino dei millennials, forme e modalità di comunicazione intorno al vino, sostenibilità in viticoltura», aggiunge Ruenza Santandrea, coordinatrice settore vino Alleanza Cooperative Agroalimentari.

Vi.Vite si snoda lungo un vero e proprio percorso museografico in cui è possibile assaggiare, ascoltare i racconti, giocare con le parole del vino, scoprire le differenze dei vari territori in una rassegna che vede insieme le regioni italiane, rappresentate da chi tutti i giorni è in vigna a lavorare. Info www.vivite.it