Scelta cooperativa, scelta di valori
Back to top

Confcooperative Modena

Cantina Settecani produce sette video per presentarsi gli importatori

Sette video per presentarsi in tutto il mondo e spiegare nel dettaglio le caratteristiche di una selezione dei suoi vini più esportati. È l’idea realizzata dalla Cantina Settecani di Castelvetro per farsi conoscere all’estero anche durante l’emergenza sanitaria dovuta alla pandemia da Covid 19, che ha costretto ad annullare o rimandare tutte le più importanti manifestazioni fieristiche del settore, dal Vinitaly di Verona al Prowein di Düsseldorf. Per la verità la cooperativa aderente a Confcooperative Modena gode già di un’ottima visibilità all’estero, anche grazie a premi nazionali e internazionali come lo Champagne and Sparkling World Championship (medaglia d’oro e Best in Class), il Sakura in Giappone (miglior acquisto frizzante e medaglia d’oro) e Vinitaly (miglior vino frizzante con 94/100 punti). «Abbiamo cercato il modo per ridurre l’impatto economico sui mercati internazionali dovuto alla situazione che stiamo vivendo – spiega Fabrizio Amorotti, responsabile commerciale della Cantina Settecani – Gli effetti della recessione dovuta al Covid-19 si vedranno nei prossimi mesi, ma abbiamo deciso di proseguire la nostra strategia commerciale all’estero con un progetto nato già quattro anni fa, quando abbiamo aperto un ufficio export dedicato, sfruttando con questi video, le potenzialità della tecnologia». «Grazie a questi approfondimenti virtuali dedicati alla selezione di vini più esportati e alla nostra realtà aziendale e territoriale – aggiunge l’export manager Roberto Cardinale – Cantina Settecani potrà comunque avere visibilità in tutto il mondo. Si tratta di strumenti utili non solo per una presentazione con importatori e potenziali clienti, ma anche per sensibilizzare maggiormente chi già distribuisce i nostri prodotti, dando loro in mano un modo per comunicare in maniera ancora più efficace i nostri vini». I video sono disponibili al link https://www.cantinasettecani.it/video.jsp. Sono 300 mila le bottiglie della Cantina Settecani vendute all’estero nel 2019, con un aumento rispetto all’anno precedente, grazie soprattutto al consolidamento dei mercati asiatico e statunitense. Sono 23 i paesi in cui si trovano le bottiglie della Cantina; Giappone e Stati Uniti sono quelli che incidono maggiormente sulla quota export, ma ottimi risultati si stanno ottenendo anche in Norvegia, Repubblica Ceca, Germania, Francia, Cina e Taiwan.