Back to top

Confcooperative Modena

Cooperativa Modena Sport Club

L’Azionariato Popolare Modena Sport Club ha versato a partire dal proprio ingresso nel Modena FC una cifra totale pari a 21.750,00 euro così suddivisa: 1.200,00 euro per l’acquisto dell’1% della società; 14.550,00 euro per il ripianamento della proprie quote in riferimento all’anno solare 2011; 6.000,00 euro come acconto per il ripianamento delle proprie quote in riferimento all’anno solare 2012. Risulta dunque falsa e denigratoria l’affermazione del sig. Caliendo secondo la quale l’Azionariato Popolare non avrebbe mai versato denaro nel Modena FC.

Le modalità di gestione delle risorse versate dai soci alla cooperativa non sono affare del sig. Caliendo e risultano perfettamente chiare e verificabili da qualsiasi socio abbia frequentato le assemblee o abbia richiesto informazioni in questo senso al Consiglio di Amministrazione.

Il sig. Caliendo in questi mesi ha sempre ostacolato con tutte le proprie forze qualsiasi proposta presentata dalla cooperativa per iniziative finalizzate a reperire fondi da immettere nel Modena FC.

Basti citare, a titolo di esempio, il contratto di gestione del merchandising dei prodotti ufficiali del Modena FC concordato tra la cooperativa e la GSPORT e stracciato nell’autunno 2013 dal sig. Caliendo con le seguenti parole: “Sto per vendere il Modena a una società di Milano e non voglio stringere accordi che la nuova proprietà potrebbe non desiderare”. Sarebbe interessante sapere quanti soldi il sig. Caliendo abbia versato di persona nel Modena FC, mentre quanti intendesse guadagnarne è un dato ormai noto.