Back to top

Confcooperative Modena

Lambrusco: Cantina Settecani al Settimocielo

Intenso, avvolgente ed espressivo, trova la sua esaltazione a tavola, con gli amici e le persone più care.
Nasce da un unico vigneto in collina, proprio nel punto più alto tra quelli in cui operano i soci della cooperativa, dov’è possibile ammirare nelle giornate di luna piena la volta stellata segnata sullo sfondo dai contorni del santuario della Beata Vergine della Salute di Puianello.
Si chiama Settimocielo ed è il primo metodo classico prodotto dalla Cantina Settecani.
È un Lambrusco Grasparossa dop Rosé disponibile sull’e-commerce e nel punto vendita della cooperativa (via Modena 184, Settecani di Castelvetro).
Settimocielo nasce dalla riscoperta di un antico clone di Grasparossa, in un vigneto di alta collina a Puianello, con vent’anni di età e caratteristiche pedoclimatiche uniche.
È un vino raro perché sono pochi i Lambrusco metodo classico prodotti con questa varietà.
Settimocielo è disponibile in versione bottiglia da 0,75 o magnum.