Scelta cooperativa, scelta di valori
Back to top

Confcooperative Modena

Ok al “Villaggio del gusto” proposto all’interno dei Giardini Ducali di Modena

«Arte e prodotti di eccellenza modenesi sono un connubio perfetto, dove prima dell’aceto balsamico, dei vini, del parmigiano e della salumeria ‘made in Modena’ c’è una storia, un territorio, un patrimonio di conoscenze enogastronomiche da raccontare e valorizzare di pari passo iniziative artistiche». Lo sottolinea Cristiano Fini, coordinatore di Agrinsieme Modena, il coordinamento tra Cia, Confagricoltura, Copagri e Alleanza delle Cooperative italiane che giudica positivo il ‘Villaggio del gusto’ proposto all’interno dei Giardini Ducali, nella Palazzina Vigarani. «Non solo sosteniamo con forza il connubio tra arte e agroalimentare, – continua Fini – ma riteniamo che la cultura dell’una e dell’altra possano e debbano coesistere. Infatti Modena ha bisogno di progetti innovativi rimanendo però ancorata alle tradizioni e tale soluzione risponde alla curiosità di chi ama davvero le opere d’arte e le eccellenze del nostro territorio. Pertanto all’amministrazione comunale va tutto il sostegno di Agrinsieme affinché, in occasione dell’Expo – conclude Fini – si metta in piedi un progetto capace di attirare appassionati di arte ed enogastronomia modenese, una vetrina riconoscibile in tutto il mondo».