Scelta cooperativa, scelta di valori
Back to top

Confcooperative Modena

Start up e fondi d’investimento: domani webinar Emil Banca con Chiara Giovenzana  

Si parla di fondi di venture capital e start up domani – giovedì 19 novembre – alle 17 (sulla piattaforma GoToWebinar) nel primo dei tre webinar, gratuiti e aperti a tutti, organizzati da Emil Banca sul tema dell’open innovation e rivolti a manager, imprenditori, startupper, consulenti, docenti e ricercatori universitari. All’incontro, aperto dal direttore generale di Emil Banca Daniele Ravaglia, partecipa Salvo Mizzi, direttore della Fondazione Enea Tech, che gestirà il più importante fondo italiano per il trasferimento tecnologico con una dotazione di 500 milioni di euro per finanziare startup, pmi innovative, spin-off universitari. Assieme a lui sono presenti l’imprenditrice modenese Chiara Giovenzana e Raffaele Mauro, managing director di Endeavor Italia, l’organizzazione non profit con una rete di mentor internazionali che negli ultimi anni ha selezionato e seguito alcune delle start up italiane che sono cresciute di più, tra cui Talent Garden e Money Farm. Ci si può iscrivere al webinar (gratuito e della durata di 60 minuti) dall’home page di Emil Banca. Se si guarda ai soli investimenti diretti, oggi sono circa 8 mila le partecipazioni di imprese consolidate in start up e pmi innovative nel nostro Paese (dati Osservatori Polimi) –  spiega il modenese Francesco Baruffi, coordinatore del progetto Mug di Emil Banca, l’incubatore di start up ad alto impatto – Le imprese che stanno reagendo meglio alla pandemia sono quelle che hanno investito in processi di trasformazione digitale e in sostenibilità ambientale attraverso, spesso, l’introduzione di innovazioni. Fare innovazione aperta è uno degli obiettivi principali di Mug. In questo momento delicato abbiamo deciso di farlo condividendo le esperienze e confrontandoci con i protagonisti dell’open innovation partendo dalla comunità di imprenditori ed esperti che stanno dando forma al nostro progetto”.