Back to top

Confcooperative Modena

Stuzzicagente: premiati i vincitori

Bar Tiffany, Bar Apertif Manà, Keik Bakery e Famiglia Bertani. Sono loro i quattro vincitori dei menu legati a Stuzzicagente Autunno 2014, la manifestazione culinaria che si è svolta il 5 ottobre per iniziativa della cooperativa Modenamoremio, la società di promozione del centro storico di Modena. Oggi i vincitori sono stati premiati nella sala di rappresentanza del Comune di Modena: il riconoscimento è andato a Francesco Mastromatteo, titolare di Bar Tiffany, Marco Bassi, titolare di Bar Aperitif Mana, Elena Debbia di Keik Bakery e Fabio Bertani della omonima Famiglia Bertani. Il primo ha conquistato il pubblico di Stuzzicagente con lo gnocco fritto, vincitore anche della quinta e sesta edizione; il secondo ha ammaliato i partecipanti con lo gnocco fritto della “Peca”; il terzo ha deliziato i buongustai con il cupcake Red Velvet; infine l’ultimo ha soddisfatto il pubblico con lo spiedino di calamari. Come dicevamo, la settima edizione di Stuzzicagente si è svolta il 5 ottobre. Una folla di modenesi e turisti si è riversata lungo tutto il centro storico per assaggiare piatti della tradizione e prelibatezze di alta cucina. La misura del successo è stata data dalla vera e propria caccia al biglietto che si è scatenata nelle settimane di prevendita e nel giorno della manifestazione. I commensali di questo ristorante itinerante avevano l’opportunità di votare il preferito tra tutti gli esercizi che hanno preso parte all’evento, esprimendo un giudizio per qualità e servizio. Tra i numerosi partecipanti al concorso “Vota il piatto più goloso” sono stati estratti Luca Gherardi, Rachele Reggiani, Alice Vaccari e Chiara Pignatti, che vincono due biglietti ciascuno per partecipare a Stuzzicagente 2015. Un ringraziamento particolare per il sostegno all’iniziativa va a Camera di commercio di Modena, Unicredit, Casa Modena e Modena Parcheggi. La manifestazione è stata realizzata anche grazie alla collaborazione di Cleto Chiarli, Water time isole d’acqua e i Consorzi Tutela Aceto Balsamico Tradizionale di Modena e Parmigiano Reggiano, che hanno messo a disposizione i premi per i quattro ristoratori.