Back to top

Confcooperative Modena

Festival internazionale delle abilità differenti: giovedì 9 evento pre-festival su pena, speranza e giustizia riparativa

Si svolgerà tra settembre e ottobre a Carpi, Bologna, Pavullo e Casalgrande la 23 esima edizione del Festival internazionale delle abilità differenti, organizzato dalla Nazareno cooperativa sociale di Carpi. Il titolo di quest’anno è “L’infinito nello sguardo”. La manifestazione comincia giovedì 9 settembre con il convegno “Conversazioni su pena, speranza, giustizia riparativa”, in programma alle 18 a Bologna presso la residenza sanitaria psichiatrica “Casa Mantovani”. Intervengono l’Arcivescovo di Bologna card. Matteo Maria Zuppi, il pubblico ministero Marco Mescolini e lo psichiatra psicanalista Euro Pozzi; modera Sergio Zini, direttore della Nazareno. Partendo dalla recente pubblicazione di “Verso Ninive. Conversazioni su pena, speranza, giustizia riparativa”, che riporta un dialogo tra il cardinal Zuppi e Paola Ziccone (operatrice del diritto, da decenni dedicata al mondo carcerario minorile e alla pratica della mediazione penale), il convegno vuole riflettere su alcune parole (giustizia e speranza, punizione e riparazione, vittima e colpevole), dal punto di vista morale, giudiziario e psicologico. La cifra comune è la volontà e capacità di stare vicino alle persone in difficoltà e credere profondamente che ognuno possa cambiare. Al termine apericena e concerto de The Epicletics Band. Casa Mantovani ospita venti persone adulte per trattamenti riabilitativi bio-psico-sociali a medio termine e carattere estensivo (RTR-E estensiva). La sua attività, iniziata nel gennaio 2006, si avvale della supervisione dei dottori Giovanni Stanghellini e Cesare Cornaggia. Il nome della struttura è ispirato dalla beata Maria Domenica Mantovani, cofondatrice nel 1892 dell’Istituto Piccole Suore della Sacra Famiglia. Con la donazione della struttura alla Nazareno cooperativa sociale è stato possibile realizzare questo progetto che propone un luogo in cui i soggetti ospitati possano sperimentarsi sul piano delle abilità legate alla quotidianità in vista di un ritorno alla vita esterna. Questo anche attraverso laboratori di musica, narrativa, pittura, espressivo-corporeo, piscina, teatro, canto, redazione di un giornalino interno, gruppo di social skill training.

Il programma dettagliato degli eventi del Festival internazionale delle abilità differenti è disponibile al link:

http://www.nazareno-coopsociale.it/festival-internazionale-delle-abilita-differenti/calendario/. La diretta streaming di ogni evento (tranne il film “Solo cose belle”) verrà trasmessa su www.youtoube.com/coopnazareno.

Le foto degli eventi saranno visibili su

www.facebook.com/festival.abilita.differenti/

www.instagram.com/festival.abilita.differenti/

Per accedere a tutti gli eventi è necessario essere in possesso del green pass. L’ingresso avverrà previa prenotazione e, per evitare assembramenti, si seguirà un ordine di accesso a partire dall’arrivo con 30 minuti di anticipo sull’orario di inizio dell’evento. Info e prenotazioni: Simona Modena – tel 346 8415179 – simona.modena@nazareno-coopsociale.it