Scelta cooperativa, scelta di valori
Back to top

Confcooperative Modena

Imprendocoop: le schede delle tre idee d’impresa vincitrici

Il primo premio (14 mila euro) della settima edizione di Imprendocoop è andato a Ludo Labo, una cooperativa modenese costituita a gennaio 2021 da cinque liberi professionisti del mondo ludico (gioco da tavolo, di ruolo, di miniature, dal vivo, videogioco). «Vogliamo portare il gioco di qualità negli ambienti culturali e la qualità e cultura negli ambienti di gioco – spiega il presidente Glauco Babini – La nostra idea d’impresa comprende l’ideazione e produzione di giochi intesi come prodotti editoriali, l’organizzazione di eventi di gioco (festival, fiere, convegni), formazione per educatori ludici e una rivista specializzata sull’educazione ludica».

Il secondo premio (8 mila euro) è stato assegnato a Wonder, una cooperativa sociale di Sassuolo che vuole creare opportunità di lavoro nel settore energetico per le persone con disabilità non gravi. «La nostra scommessa è inserire persone fragili in un settore altamente tecnologico come l’energia – afferma il presidente Andrea Baccarani – Vogliamo farlo con un occhio attento all’impatto ambientale, cioè attraverso il risparmio energetico, la riduzione degli sprechi, l’automazione e ingegnerizzazione dei processi».

Il terzo premio di Imprendocoop (6.500 euro) se lo sono aggiudicati Lamponi Felici, ovvero Samuele Merlini, Laura Merlini ed Elia Carbonero, tre under 30 di Sestola laureati in discipline diverse che stanno per avviare una loro attività. «Abbiamo la passione per la terra e la nostra montagna – dichiarano i tre giovani– È nostra intenzione rivalorizzare il territorio dell’Alto Appennino Modenese, coltivando e vendendo prodotti tipici montani, per ora principalmente frutti di bosco, castagne e miele, raccontando il nostro lavoro e la nostra passione sui social network. Vorremmo, inoltre, offrire esperienze come l’autoraccolta e tirocini formativi per persone in condizioni di disagio».

Oltre ai premi in denaro, i tre progetti vincitori usufruiranno dei servizi amministrativi gratuiti per un anno erogati da Confcooperative Modena (valore circa 12 mila euro).