Scelta cooperativa, scelta di valori
Back to top

Confcooperative Modena

Parte la formazione per le famiglie che aiutano famiglie

Quattro incontri formativi sull’accoglienza e il fare gruppo per consolidare “Reti di famiglie”, il progetto nato per ascoltare e aiutare i nuclei fragili del distretto ceramico. Si parte giovedì 17 settembre (ore 20.30), si prosegue il 24 settembre, 1 e 8 ottobre. Gli incontri si tengono al Centro per le Famiglie (Villa Bianchi, via Landucci 1/A) a Casinalbo di Formigine. La partecipazione è gratuita, si consiglia l’iscrizione (info: 345 2931387). Reti di famiglie” è un progetto promosso dall’associazione Venite alla Festa di Soliera e realizzato dalla cooperativa sociale Eortè di Carpi (aderente a Confcooperative Modena). Il progetto è attivo dal 2018 nei Comuni dell’Unione delle Terre d’Argine e dal 2019 in quelli dell’Unione del Distretto Ceramico. Si tratta di volontari – singole persone e famiglie – impegnati nell’accoglienza e sostegno familiare che propongono un’esperienza di gruppo, oltre che di servizio. L’iniziativa mira a ridurre alcune fragilità familiari dovute all’isolamento o alla mancanza di sostegno parentale e amicale. Il progetto presta particolare attenzione alle problematiche e disagi vissuti dai soggetti più deboli, come i minori, attraverso percorsi di prevenzione, accoglienza e protezione. Nei Comuni del Distretto Ceramico le associazioni coinvolte sono Sos Mama di Formigine (capofila), Il Melograno (Sassuolo), Chernobyl (Maranello, Fiorano, Formigine), Banda Gassotti aps (Fiorano) e Venite alla Festa (Soliera) come associazioni partner.